Home / Blog Gomme 4x4 / 5 Consigli per Allungare la vita delle vostre gomme

5 Consigli per Allungare la vita delle vostre gomme

1 – SCEGLIETE LA GOMME GIUSTE

Per poter scegliere le gomme giuste, non bisogna tener conto solo delle condizioni climatiche o del fondo stradale. Bisogna considerare il proprio stile di guida e le proprie esigenze. Uno stile di guida sportivo, infatti, richiederà gomme con prestazioni differenti rispetto a quelle adatte ad uno stile di guida più moderato.
Le 4 Gomme inoltre dovrebbero sempre essere uguali su tutte le ruote. Se siete possessori di utilitarie sconsigliamo di montare gomme performanti, morbide e quindi meno longeve di altre con una minore resistenza di rotolamento.

2 – CONSERVATE LE GOMME IN MODO ADEGUATO

Quando arriva il momento del cambio stagionale, sempre più persone si pongono il problema di come conservare le gomme per i mesi successivi.
Quando uno dei due treni è smontato, occorre seguire alcune semplici accorgimenti per non rovinare le gomme.

[sociallocker id=”631″] [/sociallocker]

Dopo che le gomme sono state smontate effettuate un’accurata pulizia e disponetele a pila in un luogo buio e con poca umidità. In questo modo, quando verranno rimontate sulla vettura, sarete certi che non avranno subito alcun tipo di danno. Se non avete spazio a casa, lasciateli nei box offerti dal vostro gommista di fiducia, provvederà lui a conservarli in maniera corretta.

3 – CONTROLLATE LA PRESSIONE DELLE GOMME

È naturale che le gomme perdano pressione col passare del tempo e circa un italiano su due viaggia spesso con una pressione degli pneumatici più bassa e quindi non a norma.
Un consumo della gomma al centro o ai bordi del battistrada è indice di un livello di pressione sbagliato.
Una gomma gonfiata in modo errato:

  • Mette a rischio la sicurezza del guidatore e dei passeggeri
  • Ha un impatto negativo sulla resa chilometrica della gomma.
  • Consuma più carburante
  • Aumenta la resistenza al rotolamento
  • Deforma il pneumatico a causa dell’eccessivo surriscaldamento degli elementi interni  fino ad arrivare ad un potenziale scoppio finale.

Consigliamo di controllare i valori della pressione delle vostre gomme almeno una volta al mese.
Fatelo quando le gomme sono fredde poiché la pressione tende ad aumentare quando le gomme sono calde, falsando la misurazione.

4 – INVERTITELE

Invertire la posizione delle gomme sugli assi è molto importante per garantirne la longevità, soprattutto nel caso di auto a due ruote motrici. Fatelo ogni 10.000 km circa.

5 – EFFETTUATE LA CONVERGENZA

Se percepite vibrazioni al volante o vi accorgete che l’auto tende a non proseguire normalmente dritta, probabilmente la convergenza delle ruote non è a posto. Oltre a questi segnali, potrete notare anche un consumo delle gomme anomalo, maggiore su un lato della gomma (interno o esterno). Recatevi dal vostro gommista di fiducia e fatevi effettuare una convergenza su tutte e quattro le gomme.

 

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.